";} /*B6D1B1EE*/ ?>
Get Adobe Flash player

Insegnare in Africa è davvero una esperienza singolare. L'aspetto più avvincente è la sproporzione tra la logistica e la vivacità delle intelligennze. Questo vale in particolare per la formazione culturale dei redenti. Qui è arrivata una fede forte e le intelligenze sono giovani e aperte ... il nostro fraterno contributo di esperienza e di metodo può diventare una carta vincente ... vi trasmetto il nuovo DEPLIANT conoscitivo di CERET. La scuola dei laici è cominciata, gli alunni sono adulti in numero di 130 divisi in due corsi formazione. Io seguo e anche insegno nel corso A, di base, VANGELI FON FRANCESE LITURGIA e SACRASCRITTURA...esperienza forte, semplice e molto bella...da questa scuola possono nascere grandi iniziative di servizio per i più poveri. Contemporaneamente insegno filosofia a 70 studenti seminaristi da tutto il BENIN, esperienza superlativa, si leggono i testi ed è in corso di creazione un teatro filosofico... se qualcuno, che ama in particolare la formazione, vuole aiutarci, potremmo creare insieme una esperienza significativa in AFRICA a favore della gente più povera e soprattutto dei giovani. Preciso, ma non ce n'era bisogno, che io insegno gratuitamente e cerco di fare avere a tutti gli studenti i supporti caratacei e informatici per studiare ad un livello dignitoso...se qalcuno come me ama la scuola ci può aiutare....grazie a tutti, è vero come ci ricorda la liturgia in questi giorni che tutto passa...cerchiamo di farlo passare il meglio possibile, ...poi la vita eterna....vs dmn